+39 081 5536653
info@confesercentinapoli.it
Sommario > Attualità > Voucher per la digitalizzazione delle PMI
Voucher per la digitalizzazione delle PMI
Contributo fino al 50% a fondo perduto Voucher fino a 10.000 €
Lo SPORTELLO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE NAZIONALI E REGIONALI della Confesercenti di Napoli comunica che il Ministero dello Sviluppo Economico ha promosso, con il Decreto Direttoriale 24 ottobre 2017, il Voucher per la digitalizzazione delle PMI che prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher” finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.

Ciascuna impresa può beneficiare di un unico Voucher di importo non superiore ai 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

La misura è rivolta alle micro, piccole e medie imprese (PMI) indipendentemente dalla forma giuridica e dal regime contabile adottato.
I requisiti richiesti per poter richiedere il voucher sono:
- di non essere imprese la cui attività sia riconducibile a settori di produzione primaria di prodotti agricoli, pesca e acquacoltura;
-  di avere sede legale e/o unità locale attiva in Italia ed essere iscritte al Registro delle imprese;
- di non essere sottoposte a procedura concorsuale, fallimento, liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo, ecc.
- di non essere beneficiarie di altri contributi statali per l’acquisto degli stessi beni e servizi che si vuole acquistare con il Voucher.
- di non essere soggette ad un ordine di recupero dichiarato dalla Commissione Europea per aiuti illegali.

Il voucher è utilizzabile per l’acquisto di software, hardware e/o servizi di consulenza specialistici che consentano di:
- migliorare l’efficienza aziendale;
- modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
- sviluppare soluzioni di e-commerce;
- fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
- realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.
Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla prenotazione del Voucher.

Dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda. Per l'accesso è necessario essere in possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese.
Le domande potranno essere presentate a partire dal 30 gennaio 2018 e fino al 9 febbraio 2018 esclusivamente tramite la procedura informatica.
 
Per maggiori informazioni, per fissare un appuntamento in sede e per la predisposizione della relativa documentazione rivolgiti a noi contattandoci al seguente indirizzo e-mail: info@confesercentinapoli.it, con oggetto "Sportello agevolazioni finanziarie nazionali e regionali" oppure telefonandoci allo 081/5536653, saremo lieti di aiutarti.
 
 
Sommario > Attualità
Convenzione con Anstel - Fastweb Business Partner
Una nuova, favorevole opportunità per i soci Confesercenti
MALTEMPO: CONFESERCENTI, FINANZIAMENTI SOLIDALI A TASSOZERO PER LE IMPRESE COLPITE
Prestiti senza interessi per finanziare la ripartenza delle imprese colpite dall’ondata di maltempo che ha flagellato l’Italia in queste ultime ore portando vere e proprie devastazioni in numerose località .
Dichiarazioni dei Redditi 2018: affidatevi al nostro CAAF Sicurezza Fiscale
CAAF Sicurezza Fiscale Confesercenti, da 25 anni al servizio dei contribuenti!
FRANCHISUD: il franchising che parte dal Sud
Venerdì 6 aprile 2018, alle ore 10.00 presso la sede della Confesercenti Interprovinciale di Napoli Avellino e Benevento avrà luogo il primo evento di “FRANCHISUD: il franchising che parte dal Sud”.
Confesercenti Interprovinciale, rinnovati Giunta e Federazioni verticali di categoria
Il Presidente Schiavo: «Scelte le persone giuste per il rilancio dell'economia nel 2018»
Saldi, Confesercenti Campania e Napoli: “225 milioni di spesa, il 50% dei napoletani spenderà 150 euro pro capite”
Venerdì 5 gennaio il via nella nostra regione, il presidente Vincenzo Schiavo: «Uno su tre esercenti vi aderirà. Si prediligerà il negozio sotto casa, gli incassi dai saldi non saranno tuttavia sufficienti a coprire i mancati introiti natalizi»
Rassegna Confesercenti Campania terremoto Ischia
Rassegna stampa e web Confesercenti Campania su terremoto Ischia
Tariffe Siae per i pubblici esercizi, sconto del 15% agli associati Confesercenti
Ridefinite regole e tariffe per l'anno 2017
Tariffe Siae esercizi commerciali, sconto del 15% agli associati Confesercenti
Confermate per il 2017 le tariffe dello scorso anno Scadenza di pagamento prorogata al 24 marzo p.v.
Credito alle imprese, con Co.Svi.G/Confesercenti
Convenzioni attive con i maggiori istituti di credito
Campagna 2018
Progetti