+39 081 5536653
info@confesercentinapoli.it
Sommario > Attualità > Saldi, Confesercenti Campania e Napoli: “225 milioni di spesa, il 50% dei napoletani spenderà 150 euro pro capite”
Saldi, Confesercenti Campania e Napoli: “225 milioni di spesa, il 50% dei napoletani spenderà 150 euro pro capite”
Venerdì 5 gennaio il via nella nostra regione, il presidente Vincenzo Schiavo: «Uno su tre esercenti vi aderirà. Si prediligerà il negozio sotto casa, gli incassi dai saldi non saranno tuttavia sufficienti a coprire i mancati introiti natalizi»

Venerdì 5 gennaio anche in Campania partono i saldi 2018. Lo studio di Confesercenti rileva che si parla di una stima di spesa, con riferimento alla Campania, di circa 225 milioni di euro: una grande opportunità per dare ossigeno alle aziende in perenne crisi economica. Il presidente di Confesercenti Campania e Napoli, Vincenzo Schiavo, rileva: «Secondo la nostra analisi un napoletano su due ha già deciso che approfitterà dei saldi per acquistare e ha già in mente un budget di spesa. Il consumatore napoletano preferirà il negozio sotto casa, il cosiddetto centro commerciale “naturale”, ai veri e propri centri commerciali. A partire da venerdì 5 gennaio – aggiunge - gli esercenti napoletani che aderiranno al periodo di promozione dovrebbero incassare circa 225 milioni di euro, tra gli 8mila e i 15mila euro per negozio, tenendo conto che uno su tre aderirà ai saldi con sconti che già dal primo giorno si aggireranno tra il 30-40%. Tuttavia - conclude Schiavo –, dopo un Natale di difficoltà, gli introiti che si realizzeranno con i saldi non saranno sufficienti per coprire i mancati incassi natalizi, nonostante e i 2-3 euro in più pro capite spesi nelle feste rispetto al 2016».
Andando ai dati specifici, il 47% dei consumatori napoletani ha già deciso cosa acquistare durante i saldi, stabilendo anche il budget di spesa: 150 euro. Il 41% resta ancora indeciso; valuterà le occasioni di risparmio prima di decidere se acquistare oppure no. Il 12% non acquisterà nulla nel periodo dei saldi. Tra questi c’è chi non approfitterà delle promozioni  per scelta e chi perché non può permettersi di fare shopping.
La quota di spesa che finirà nelle case dei negozi di abbigliamento durante i saldi è del 71%, la più alta. Un nuovo paio di scarpe di marca a prezzo scontato si conferma l’articolo più ambito dai napoletani (28%). Bene anche maglieria e pantaloni, poi giubbotti e cappotti. Abbigliamento a parte, a fare gola in tempi di saldi sono anche i prodotti per la casa (9%).

 
 
Sommario > Attualità
Convenzione con Anstel - Fastweb Business Partner
Una nuova, favorevole opportunità per i soci Confesercenti
MALTEMPO: CONFESERCENTI, FINANZIAMENTI SOLIDALI A TASSOZERO PER LE IMPRESE COLPITE
Prestiti senza interessi per finanziare la ripartenza delle imprese colpite dall’ondata di maltempo che ha flagellato l’Italia in queste ultime ore portando vere e proprie devastazioni in numerose località .
Dichiarazioni dei Redditi 2018: affidatevi al nostro CAAF Sicurezza Fiscale
CAAF Sicurezza Fiscale Confesercenti, da 25 anni al servizio dei contribuenti!
FRANCHISUD: il franchising che parte dal Sud
Venerdì 6 aprile 2018, alle ore 10.00 presso la sede della Confesercenti Interprovinciale di Napoli Avellino e Benevento avrà luogo il primo evento di “FRANCHISUD: il franchising che parte dal Sud”.
Confesercenti Interprovinciale, rinnovati Giunta e Federazioni verticali di categoria
Il Presidente Schiavo: «Scelte le persone giuste per il rilancio dell'economia nel 2018»
Voucher per la digitalizzazione delle PMI
Contributo fino al 50% a fondo perduto Voucher fino a 10.000 €
Rassegna Confesercenti Campania terremoto Ischia
Rassegna stampa e web Confesercenti Campania su terremoto Ischia
Tariffe Siae per i pubblici esercizi, sconto del 15% agli associati Confesercenti
Ridefinite regole e tariffe per l'anno 2017
Tariffe Siae esercizi commerciali, sconto del 15% agli associati Confesercenti
Confermate per il 2017 le tariffe dello scorso anno Scadenza di pagamento prorogata al 24 marzo p.v.
Credito alle imprese, con Co.Svi.G/Confesercenti
Convenzioni attive con i maggiori istituti di credito
Campagna 2018
Progetti